Automazione della produzione lastre e standardizzazione: una realtà grazie a Esko, Vianord e Inci-Flex

In occasione del suo ventesimo anniversario, Inci-Flex ha presentato un processo rivoluzionario per la produzione di lastre, completamente automatizzato, garantendo qualità, standardizzazione e produttività

 

Ghent (Belgio), 4 agosto 2017 – Il rapporto di lunga durata tra Esko e Inci-Flex, un service di prestampa per il settore flexo e rotocalco con sede a Fisciano (SA), si basa sulla fiducia reciproca e l'affidabilità garantita dalle soluzioni Esko. L'azienda italiana è sempre stata un pioniere tecnologico nella sperimentazione di nuovi approcci produttivi e questo atteggiamento ha trovato una perfetta corrispondenza nell'impegno di Esko mirato alla proposta di tecnologie innovative. Inci-Flex è specializzata nella produzione di lastre per la stampa di imballaggi flessibili e di etichette per le industrie alimentari e delle bevande e anche altri settori. L'azienda è impegnata a fornire ai suoi clienti lastre di qualità elevata e questo obiettivo può essere raggiunto solo utilizzando tecnologie all’avanguardia.

Il reparto che si occupa della produzione lastre di Inci-Flex dispone di quattro CDI con una dimensione di imaging 5080, un tavolo da taglio Kongsberg XN 22, e della Digital Flexo Suite, l'intera suite di software per la prestampa di Esko (tra cui PackEdge, ArtPro, Plato, DeskPack, Studio, Automation Engine, Imaging Engine e Color Engine). Quando l'azienda ha installato il primo CDI Crystal 5080 XPS di Esko, si è davvero differenziata sul mercato. Con questa soluzione innovativa, Invece di produrre una lastra flexo con nove passaggi manuali, il processo diventa un processo coordinato e veloce senza intervento umano: si tratta quindi di un approccio davvero rivoluzionario. L'automazione dell'imaging digitale e dell'esposizione LED UV migliora l’uniformità, la velocità di elaborazione e la facilità d'uso. Non solo rende disponibile tempo prezioso per l'operatore, ma riduce anche la manutenzione e lo spazio fisico necessario per le attrezzature flexo.

 

Festeggiare la storia guardando al futuro

L'evento per i 20 anni di Inci-Flex è stato molto importante per il territorio, l'azienda, i dipendenti, i clienti e gli amici che sono stati invitati alla festa. È stata una giornata per celebrare 20 anni di successo sotto la guida dell'amministratore delegato Vincenzo Consalvo più i 15 anni precedenti, cioè da quando suo padre Carmine ha fondato l'azienda e per raccontare una storia di innovazione e le sfide affrontate e superate.

Ed è stato proprio questo spirito di innovazione l'origine del nuovo progetto annunciato durante l'evento. Vincenzo Consalvo spiega: "L'installazione dell'unità di sviluppo di Vianord e l'automazione assicurata dal CDI Crystal 5080 XPS di Esko ci hanno fatto pensare a come potevamo automatizzare ulteriormente e standardizzare il processo di produzione lastre. Abbiamo collaborato con il nostro partner di lunga data Esko e il nostro nuovo fornitore Vianord per sviluppare un processo lineare in cui la lastra inizia il suo viaggio nel sistema Crystal e lo termina nella unità di sviluppo Vianord Evo 5, collegati da uno Smart Bridge dedicato. Una volta inserita una lastra nel CDI, non viene più toccata fino al completamento dell'intero processo produttivo. Con questo sistema un processo che prevedeva nove fasi è stato ridotto ad un processo con una sola fase, senza intervento dell’operatore."

I tre partner, Esko, Inci-Flex e Vianord, hanno lavorato con grande impegno per diversi anni, sfruttando le loro competenze e il loro know-how per sviluppare questo rivoluzionario sistema end-to-end. Questo non è stato un compito facile, ma il risultato è esattamente quello di cui avevamo bisogno: un'automazione completa dell'intera catena produttiva. Questa soluzione non solo ci aiuterà a diminuire i tempi di lavorazione, ma ci aiuterà e ad affrontare un’industria flessografica sempre più dinamica e in rapida evoluzione, soprattutto relativamente ai sistemi di produzione lastre. In questo modo saremo in grado di rispondere alle sfide più impegnative che i nostri clienti ci pongono e produrre lastre di qualità ottimale”.

Durante l'evento, i visitatori hanno avuto l'opportunità di vedere tutti i reparti all'interno di Inci-Flex e ovviamente anche l'incredibile soluzione automatizzata per la produzione lastre, assoluta novità per il settore. Consalvo conclude, “automatizzare il processo di produzione lastre e introdurre la standardizzazione è l'unico modo per aumentare l'efficienza e ridurre i costi, fattori essenziali nell'ambiente altamente competitivo di oggi. Se il nostro evento è un indicatore delle tendenze del mercato, questo processo di produzione lastre completamente automatizzato susciterà un enorme interesse nell'industria. Siamo entusiasti di essere parte di questo importante sviluppo!”

CONTATTI
Esko
Modulo di contatto


Iscrizione
This website uses cookies and other tracking technologies. By using this website, you are agreeing to our
Privacy Policy.
This website uses cookies and other tracking technologies. By using this website, you are agreeing to our
Privacy Policy.