Cartonéo utilizza una macchina da stampa HP Scitex 11000 insieme a un tavolo Kongsberg C robotizzato

Download
Problema

Cartonéo, azienda francese specializzata nel converting su ondulato, voleva entrare nell’era digitale della produzione di piccole tirature.

Soluzione

Investire in un sistema digitale: una macchina da stampa HP Scitex 11000 abbinata a un tavolo da taglio Kongsberg C66 robotizzato.

Vantaggi
  • Apertura di nuovi mercati
  • Risposta alle esigenze in termini di tirature ridotte, personalizzazione e diversificazione
  • Tempi di fermo macchina minimi e produttività massima
  • Personale più disponibile per attività a valore aggiunto
Ingresso nell’era digitale

Cartonéo, produttore francese di imballaggi in cartone, ha acquistato una macchina da stampa digitale HP Scitex di ultima generazione, abbinandola a un tavolo da taglio Kongsberg di Esko completamente robotico per automatizzare gran parte della propria produzione. Cartonéo potrà quindi conquistare nuovi mercati nel settore degli imballaggi di grande formato e degli espositori per punti vendita.

Edmond Perrier, presidente di Cartonéo, spiega: “L’integrazione di questa linea digitale nella nostra dotazione tradizionale è davvero rivoluzionaria. Grazie a queste attrezzature possiamo offrire prodotti di piccolo e grande formato, grandi tirature per un unico esemplare e multimateriale a base di cartone piatto e ondulato, nonché plastica, legno ecc.”.


L’integrazione di questa linea digitale nella nostra dotazione tradizionale è davvero rivoluzionaria. Ora siamo in grado di entrare in nuovi mercati e di conquistare nuovi clienti in settori diversi, nei quali vi è una crescente domanda di tirature ridotte e di prodotti personalizzati e diversificati.

Edmond Perrier, presidente di Cartonéo (Francia)


Apertura di nuovi mercati

Edmond Perrier continua: “Ora siamo in grado di entrare in nuovi mercati e di conquistare nuovi clienti in settori diversi, nei quali registriamo una crescente domanda di tirature ridotte e di prodotti personalizzati e diversificati.

La produzione digitale rappresenta un’attività quasi nuova per noi, e per questo motivo stiamo cercando di acquisire familiarità nel settore in collaborazione con i team di HP ed Esko. L’automazione è stata subito determinante per il progetto di Cartonéo e, nel breve periodo, puntiamo a introdurre la robotica, in modo che il tavolo Kongsberg C66 di Esko diventi autonomo e programmabile da remoto”.

Perfetta sincronizzazione

Il tavolo Kongsberg C66 di Esko ha una velocità lineare media di 100 m/min. e può lavorare in più zone con uno, due o quattro fogli. Un sistema robotico di aspirazione preleva e trasporta le lastre, mentre le videocamere collocate sul robot anziché sul tavolo permettono di visualizzare perfettamente i bordi e il fondo dei fogli per posizionarli in maniera del tutto precisa.

Il vantaggio: massima produttività

Il valore aggiunto di questa configurazione è costituito dal taglio continuo, mentre i tempi di fermo macchina sono ridotti al minimo per massimizzare la produttività, a tutto vantaggio anche della produzione di piccole tirature.

La sostituzione degli utensili per i vari supporti da stampare richiede solo pochi minuti, e i tempi di carico/scarico delle zone del tavolo con il braccio robotico sono stati ottimizzati.

Il robot gestisce supporti da pallet diversi e la tecnologia intelligente delle videocamere garantisce una precisione e una riproducibilità assolute.

Mentre il materiale viene lavorato in una zona, il robot carica e prepara l’altra zona per la finitura, riducendo al minimo i tempi di inattività. Il tavolo, inoltre, lavora e taglia a ritmo continuo, ottimizzando ulteriormente la tempistica.

Edmond Perrier spiega: “La robotica ci ha consentito di liberare il personale da mansioni di scarso interesse. Oggi un solo operatore si occupa dei flussi e degli ordini di produzione per entrambe le macchine, generando lavoro a valore aggiunto. In termini di taglio, siamo nettamente migliorati sul piano della produttività, della qualità e della flessibilità ”.

Perrier prosegue: “Optando per Esko, sapevamo di acquistare attrezzature eccezionali e intelligenti dotate di tutti i requisiti necessari, tra cui tempi di risposta, assistenza tecnica e operatori altamente qualificati”.

Cartonéo festeggia i suoi primi 120 anni

Cartonéo ha festeggiato il suo 120° anniversario nell’ottobre del 2017. Edmond Perrier è coadiuvato dai suoi tre figli e il gruppo Cartonéo comprende attualmente tre aziende con circa 130 dipendenti. La sede centrale si trova a Vaux-lès-Saint-Claude e gestisce la trasformazione del cartone ondulato, la stampa digitale e il taglio, mentre la stampa offset e la trasformazione del cartone piatto vengono effettuate a Béard-Géovreissiat. Lo stabilimento di Villefranche-sur-Saône si occupa invece della produzione di materiali per espositori da negozio.

Modulo di contatto
Esko
Modulo di contatto


Iscrizione
Questo sito web utilizza i cookie e altre tecnologie di monitoraggio. Accedendo al sito web, si accetta la nostra
Informativa sulla privacy.