Studio

Progettazione di imballaggi 3D in Adobe Illustrator

Studio

Novità di Studio 18.1 e Studio Store Visualizer 18.1

Ulteriori formati di importazione per Studio Toolkit

  • 3D Studio Max (3DS)
  • Blender (BLEND)
  • FBX (Autodesk supportato da altri formati:
    Cinema 4D, Lightwave 3D, Maya ecc.)
  • Formati open source: STL, DXF, OFF

Nota: le proprietà di base di un materiale, ad esempio il colore, vengono importate, ma le trame saranno ignorate.


Nuova modalità interattiva

In Scene Settings (“Impostazioni Scena”) è possibile scegliere il metodo preferito quando si cambia visualizzazione nella finestra di Studio:

  • Orbit the Camera (“Gira la fotocamera”): il metodo precedente per cambiare la visualizzazione; tutti i file esistenti si aprono con questa impostazione (ma è possibile modificarla).
  • Spin the Model (“Ruota il modello”): una nuova opzione, dove illuminazione e fotocamera sono fisse e il modello ruota come se si trovasse su un “giradischi” (impostazione predefinita per tutti i nuovi file).

Suggerimento: se si modifica questa opzione per un file Illustrator esistente, è necessario salvare il file per renderlo predefinito quando viene riaperto in seguito.


Ambienti con luce personalizzata

La finestra di dialogo Impostazioni Scena permette di caricare ambienti con illuminazione personalizzata:

  • Supporto del formato OpenEXR (.exr)
  • Numerosi siti web con download gratuito per file HDRI (.hdr) e EXR

Suggerimento: Adobe Photoshop apre e converte file nei formati HDRI e OpenEXR.


Ambienti con luce personalizzata: utilizzo delle impostazioni predefinite di scena

  • Quando si salva una Impostazione predefinita di scena, questa incorpora ambienti con illuminazione personalizzata.
  • Gli ambienti con luce importati vengono inoltre collegati al documento Illustrator.
    • Illustrator chiederà un collegamento mancante, ma…
    • È comunque necessario l’ambiente con luce originale per visualizzare il file così come è stato salvato. Un buon motivo per utilizzare le Impostazioni predefinite di scena.

Limite noto: gli ambienti con luce personalizzata NON vengono incorporati durante l’esportazione in Collada; per impostazione predefinita, i Viewer Esko utilizzeranno l’ambiente “Ufficio” di Studio.

Suggerimento: salvare un ambiente con illuminazione personalizzata come parte di una Impostazione predefinita di scena per utilizzarlo rapidamente con altri file in futuro.


Direzione d’onda per file ArtiosCAD

Nella finestra di dialogo Change Board (Cambia cartone) di Studio, è possibile modificare la direzione d’onda per i file ArtiosCAD.

  • Modificare l’onda sia sul bordo che sulla faccia del cartone.
  • Fare clic su “Salva con nome…” per reinserire una copia nel documento Illustrator.

Novità di Studio Store Visualizer 18.1

Usabilità migliorata

  • La gestione ottimizzata della memoria video garantisce un risparmio di memoria fino al 40% senza alterare la qualità.
  • L’opzione Viewer consente di avere il prodotto direttamente davanti alla fotocamera.
  • Un browser con modelli basati sul tocco permette di creare prodotti e scaffali in modalità touch.