Apollo 35K rileva vari difetti di stampa, tra cui variazioni cromatiche, stampe errate, problemi di scarso contrasto, registro non corretto, macchie e schizzi.

Il sistema indica visivamente la posizione e la tipologia esatte di ciascun difetto e, in parallelo, il sistema registra tutti i dati dei difetti più significativi in appositi report bobina. Una torretta luminosa con codici cromatici di facile visualizzazione informa gli operatori quando viene rilevato un difetto, così gli errori possono essere presi in esame e corretti in tempo reale.

Apollo 35K offre il controllo completo dei processi e il monitoraggio dei trend, oltre a un pacchetto completo per il controllo della qualità e un meccanismo di espulsione.

Flusso di lavoro, archiviazione e creazione di report

Il modulo ZeroSet garantisce la connettività JDF con Automation Engine di Esko per l’ispezione continua del materiale stampato mentre si cambiano lavori e disegni sulla macchina da stampa.

Corredato da un modulo PrintFlow integrato, il sistema archivia automaticamente tutti i dati dei lavori per una rapida preparazione in caso di ristampa, mentre i dati di rilevamento vengono registrati nei report bobina e lavoro. Vengono inoltre archiviate la posizione di un difetto, le immagini difettose e le statistiche sulla qualità di stampa. Gli operatori utilizzano i report in linea per revisionare i resoconti su un lavoro, un ordinativo o una bobina, modificarli ed esportarli in file digitali o in AVT WorkFlow Link. È quindi possibile il collegamento automatico a riavvolgitori o taglierine per rimuovere in modo efficiente il materiale difettoso prima della spedizione. Il modulo PrintFlow Manager raccoglie i dati PrintFlow da vari sistemi, consentendo a dirigenti e figure chiave di monitorare, analizzare e controllare facilmente la qualità di produzione dai propri PC desktop.

Inizia subito il tuo percorso di crescita

Grazie a strumenti che ottimizzano il flusso di lavoro per gli imballaggi, cominciare è più facile che mai.