Imaging Engine

Risultati uniformi e di alta qualità su qualsiasi unità di esposizione


RIP uniforme e affidabile

Imaging Engine sfrutta Adobe PDF Print Engine, largamente utilizzato in una vasta gamma di periferiche: stampanti di prova, unità CtP, sistemi di stampa, sia a marchio Esko che di altri produttori. Adobe è lo standard di settore che garantisce risultati di stampa prevedibili e omogenei.

Facilità d’uso

Imaging Engine viene controllato direttamente dalla stessa interfaccia utente “Pilot” di Automation Engine, che consente all’operatore di inviare e monitorare i processi in tutta semplicità. È possibile inviare file a Imaging Engine controllando direttamente variabili tipiche quali la lineatura di retino o i valori di distorsione.


Progettato appositamente per la flessografia

Imaging Engine è corredato da una tecnologia di retinatura adattata alla flessografia, con un adeguato assortimento di forme di punto, angoli, lineature e altro ancora. È possibile gestire facilmente tutte le peculiarità flessografiche, tra cui la distorsione e le curve di aumento del punto, mentre la retinatura può essere controllata oggetto per oggetto.

Qualità superiore con HD Flexo

La tecnologia HD Flexo offre una migliore qualità in diverse applicazioni per la stampa flessografica. La gamma tonale tipica della flessografia viene ampliata, le immagini sono più nitide e uniformi, ed è possibile incrementare la densità di stampa; i colori diventano pertanto più brillanti e vivaci.


Meno errori e scarti

Imaging Engine fornisce avanzati strumenti di controllo della qualità per la verifica digitale del contenuto e della stampabilità dei dati elaborati dal RIP prima della stampa. In questo modo gli utenti sono in grado di ridurre notevolmente gli scarti di lastre o materiali di prova.

Risparmio di tempo e denaro grazie all’integrazione

Imaging Engine è integrabile con gli altri prodotti Esko. Ad esempio, i controlli di retinatura eseguiti dagli editor di prestampa vengono trasferiti al RIP senza soluzione di continuità. L’utilizzo congiunto dei parametri “Smart Names” e di Automation Engine permette di impostare a livello di RIP valori come l’aumento del punto in maniera efficace anche da un sistema MIS, evitando la doppia immissione di dati.

Contatto
Esko

In contatto con Esko


Iscrizione
This website uses cookies and other tracking technologies. By using this website, you are agreeing to our
Privacy Policy.