Esko Device Manager migliora la produttività di VCG-Connect

Una maggiore visibilità incrementa la flessibilità e ottimizza la produzione

Ghent (Belgio), 13 dicembre 2016. L'azienda britannica VGC-Connect specializzata in reprografia e produzione di lastre avrà una maggiore visibilità operativa e un flusso di lavoro più fluido grazie all'implementazione di Device Manager di Esko per la produzione di lastre flessografiche.

VCG-Connect, con sede a Bury (Regno Unito), è uno dei fornitori leader in Europa di lastre di stampa digitali reprografiche e fotopolimeriche. Con una rispettabile tradizione nel settore della stampa flessografica, è in grado di fornire i suoi servizi a molti dei più grandi stampatori e produttori di marchi in Europa.

Cliente di Esko di lunga data, VCG-Connect è stata un sito beta per Device Manager. Il direttore delle operazioni David Piercy spiega: "Collaboriamo con Esko da oltre 20 anni. Spesso condividiamo idee e Device Manager è il risultato di una discussione sulla creazione di una buona visibilità e di interazione tra prestampa e i nostri dispositivi".

Device Manager è in grado di colmare il divario tra il reparto di prestampa e la sala di produzione lastre. Spostando il controllo operativo a monte verso il dipartimento di prestampa, le operazioni della sala lastre verranno integrate meglio nel flusso di lavoro di prestampa. Device Manager consente ai dispositivi di esposizione di venire utilizzati alla massima capacità e con la possibilità di bilanciare i carichi di lavoro. Questa soluzione tiene traccia dei lavori, controlla lo stato della macchina, unisce la produzione di lastre, produce report sull'utilizzo e sulla pianificazione e offre alla macchina visibilità in merito al carico di lavoro.

"Disponiamo di tre CDI Esko e di un tavolo di taglio Kongsberg e possiamo vedere cosa sta succedendo su di essi in qualsiasi momento", aggiunge Piercy. "Device Manager presenta una dashboard in tempo reale per la produzione e crea un report XML che viene reimportato nel nostro sistema MIS. Ciò supporta il nostro processo di pianificazione della produzione consentendoci di vedere qual è lo stato di produzione e di controllare l’utilizzo delle attrezzature. In caso di possibili colli di bottiglia o se si rivela necessario gestire un lavoro urgente, possiamo vedere immediatamente quali sono le opzioni migliori. Possiamo avere un quadro della situazione molto chiaro, ottimizzando così la nostra attività".

Device Manager consente a VCG-Connect di avere una visione completa del carico di lavoro di produzione per ridurre i cicli di lavorazione e di gestire in modo intelligente brevi tirature di produzione. Il passaggio da una visualizzazione basata su lastra a una visualizzazione basata sui lavori riduce il tempo perso al momento di effettuare una ricerca di lavori e separazioni, aumentando quindi l'efficienza. Allo stesso tempo, la visibilità migliorata consente di evitare lunghi tempi di inattività nella produzione e di riassegnare i lavori tra i platesetter, producendo quindi un numero maggiore di lastre all'ora.

Di conseguenza, VCG-Connect può preparare preventivi con dati affidabili, programmare la produzione da dashboard intuitive, ridurre i tempi morti dei dispositivi e mantenere una produzione ininterrotta.

Piercy afferma che: "usando i report, possiamo comprendere in che modo i CDI vengono utilizzati e verificare se applichiamo le strutture di turni più adeguate per sfruttare al massimo i nostri CDI. Ciò ci consente di creare un flusso di lavoro più fluido."

"L'interfaccia utente semplifica l'invio di un lavoro", aggiunge. "Le riunioni del reparto produzione sono molto più semplici da quando Device Manager mostra a che ora verranno esposte le lastre. Possiamo in tal modo capire subito se il lavoro sarà pronto per l’orario previsto per la spedizione. In tal modo è possibile risparmiare tempo e denaro. Lavoreremo anche all'integrazione dell'XML nel nostro strumento di creazione di ordini online per offrire ai clienti un servizio migliore.

VGC-Connect utilizza inoltre Esko Automation Engine per eseguire automaticamente le funzioni di prestampa in background e, mediante l'integrazione con Device Manager, può inoltrare i lavori direttamente al sistema di produzione di lastre. L'azienda ha ulteriormente ottimizzato la produzione con l'aggiunta in Automation Engine del modulo di creazione automatica di lastre flessografiche. In tal modo è possibile automatizzare anche le operazioni ripetitive in base ai dati degli ordini, per ridurre il tempo dedicato alla produzione di lavoro, consentendo una maggiore flessibilità, ottimizzando la produzione e riducendo la possibilità di errore.

Piercy afferma che: "Il modo in cui Esko ha lanciato questo nuovo prodotto è stato eccezionale. Siamo stati coinvolti sin dall'inizio nelle versioni alfa e beta e manteniamo un regolare scambio di opinioni con l'azienda ancora oggi. Quello che sono riusciti a sviluppare è ancora meglio dell'idea originale. Esko ha superato le nostre aspettative! Ora abbiamo visibilità completa della programmazione, della pianificazione e della nostra capacità".

"Device manager è il risultato della collaborazione con i clienti sin dal primo giorno per poter garantire le priorità adatte per i giusti motivi", afferma Robert Bruce, Esko Flexo Product Manager. "Grazie a questo approccio aperto verso lo sviluppo dei prodotti siamo stati in grado di creare soluzioni che rispondono meglio alle esigenze di produzione dei clienti, mantenendoci in prima linea nel rispondere alle esigenze di mercato."

"Ad esempio, la visibilità istantanea offerta da Device Manager ai clienti fornisce loro una visualizzazione chiara della produzione, aggiornata in tempo reale. Sono in grado di vedere se sono necessari interventi e come migliorare la produzione. I lavori che richiedono una rapida produzione possono essere accettati con facilità, consentendo una programmazione più flessibile in presenza di un intenso carico di lavoro. Questa funzionalità crea nel complesso un ambiente di produzione molto più efficiente e i nostri clienti possono essere certi di essere il più produttivi - e quindi redditizi - possibile."

Contatto
Esko
Modulo di contatto


Iscrizione
This website uses cookies and other tracking technologies. By using this website, you are agreeing to our
Privacy Policy.
This website uses cookies and other tracking technologies. By using this website, you are agreeing to our
Privacy Policy.