Esko Software Platform crea l’Imballaggio semplificato - Esko

Esko Software Platform crea l’Imballaggio semplificato

marzo 23 2016

Esko Software Platform logo

Ghent (Belgio), 23 marzo 2016 – Esko ha effettuato un aggiornamento completo delle proprie soluzioni software e le ha rilanciate sotto il nome di “Esko Software Platform”. Si tratta della nuova versione del noto portafoglio di soluzioni software integrate per le attività di progettazione, prestampa, automazione del flusso di lavoro, gestione del colore e collaborazione della catena di approvvigionamento impiegata per imballaggi, etichette, espositori e insegne.

La Esko Software Platform è potenziata mediante nuove capacità e garantisce un'esperienza d'uso eccezionale.  La gamma completa di innovazioni e integrazioni della Esko Software Platform verrà presentata per la prima volta durante la prossima edizione di drupa 2016, prevista dal 31 maggio al 10 giugno a Düsseldorf.

 

Le principali caratteristiche della versione presentata a drupa della Esko Software Platform comprendono:

  • Più moduli software disponibili come Software as a Service (SaaS) e abbonamenti;
  • Supporto migliorato al 3D, in particolare durante la visualizzazione di oggetti in WebCenter e sui dispositivi mobili; 
  • Un nuovo modulo di gestione dei contenuti per WebCenter;
  • ArtPro+, un nuovissimo editor di prestampa per PDF nativo completamente indipendente da qualsiasi piattaforma;
  • Nuovi utensili e librerie per la progettazione di applicazioni POP in più elementi con ArtiosCAD 16;
  • Interfaccia per planogramma per Store Visualizer 16;
  • Nuova serie di strumenti automatizzati per garantire la qualità in Automation Engine;
  • L' integrazione dell'hardware Esko nel flusso di lavoro (Automation Engine Device View);
  • Un’esperienza d'uso potenziata su tutte le applicazioni.

L'odierna produzione di etichette, imballaggi, insegne ed espositori si sta facendo sempre più complessa.  I proprietari dei marchi vogliono vendere prodotti migliori e in quantità superiori e commercializzarli più velocemente. Ciò comporta una maggiore variazione nelle famiglie di prodotti, che richiedono tutte etichette e imballaggi, nonché una maggiore varietà di elementi POP e di altre insegne. Tali materiali devono essere prodotti in tirature ancora più brevi, con tempi di consegna più rapidi, tenendo in considerazione la pressione esercitata dai requisiti normativi e di conformità dei marchi.

Per i produttori di grafica per etichette, imballaggi, insegne ed espositori, questa maggiore complessità si traduce in un utilizzo più intensivo di un mix di tecnologie di stampa, che sempre più frequentemente includono la stampa digitale. Inoltre, le aziende produttrici devono far fronte a una mancanza generalizzata di operatori competenti di prestampa e stampa. "Durante gli scambi avuti con i nostri clienti ci siamo resi conto dell'esigenza di una maggiore flessibilità operativa con curve di apprendimento più brevi, tempi di commercializzazione più rapidi e una maggiore produttività", spiega Bernard Zwaenepoel, vicepresidente senior software di Esko. "Con il lancio di Esko Software Platform, Esko dimostra il proprio impegno nei confronti dei clienti, creando un Imballaggio semplificato”.

 

Esko Software Platform: una nuova strategia per garantire maggiore intuitività e flessibilità

"La trasformazione del nostro portafoglio software in una piattaforma integrata è la nostra risposta all'evoluzione del modo in cui i clienti acquistano, utilizzano e gestiscono le licenze software, indipendentemente dal fatto che si tratti di una grande azienda con diverse sedi di produzione o di una piccola stamperia a gestione familiare", spiega Zwaenepoel. “Esko Software Platform consente ai clienti di aggiungere più facilmente capacità e funzionalità in linea con l'evoluzione delle loro esigenze. Mentre i clienti si concentrano sul controllo dei costi e sull'ottimizzazione della produttività, Esko garantisce una soluzione integrata end-to-end che protegga il loro investimento e li aiuti a crescere".

 

Nel cloud o in sede: a voi la scelta

La Esko Software Platform può essere distribuita in sede o nel cloud e può essere acquistata con una licenza tradizionale o tramite un modello di abbonamento flessibile. All'interno dell'offerta cloud, Esko ha creato una serie di interessanti soluzioni SaaS (Software as a Service):

  • Esko Share and Approve Service WebCenter è uno strumento di approvazione basato su Web che elimina completamente i problemi in WebCenter;
  • Cape Pack 16 porta i servizi di pallettizzazione verso un modello Saas. I report personalizzabili contengono viste 3D interattive di soluzioni logistiche e vengono archiviati nel cloud per una facile condivisione tra tutte le parti coinvolte;
  • Sono inoltre disponibili come modello Saas anche WebCenter, MediaBeacon, ArtiosCAD Enterprise e Online Editing con CHILI Publish.

Zwaenepoel dichiara che “Con il modello Saas, Esko è in grado di ospitare e gestire i servizi. I clienti scelgono la soluzione di cui hanno bisogno e gestiscono la loro attività senza aumentare i costi IT generali e senza le potenziali complessità provenienti dagli aggiornamenti software. Quando si avvalgono degli abbonamenti software Esko, i clienti possono ottenere un'ulteriore flessibilità. Ad esempio, quando la richiesta aumenta, gli abbonamenti semplificano il processo di aggiunta di ulteriori postazioni software. I clienti ora possono gestire meglio il flusso di cassa e i costi operativi. Con questo livello di flessibilità, offriamo veramente un concetto di Imballaggio semplificato.”

 

Una piattaforma per la creazione automatizzata di grafica

Esko presenterà la gestione di contenuti sotto forma di nuovo modulo per WebCenter. Questo modulo consentirà a stampatori e trasformatori di ampliare la loro offerta relativa ai servizi di grafica. Il software include un processo controllato e automatizzato di aggiornamento della grafica esistente e per la creazione di diverse varianti di un unico prodotto. Tutte le parti coinvolte utilizzano un database comune per i contenuti, estraendo automaticamente istruzioni di testo e altri dati di conformità nella grafica. Questa soluzione è inoltre conforme allo standard globale GS1 per le comunicazioni dei contenuti degli imballaggi. Con l'automazione del processo di creazione della grafica, le aziende possono ottenere un tempo di commercializzazione più rapido del 50% e un costo inferiore del 30% riducendo al contempo il rischio di reclami a causa di contenuti imprecisi. Il nuovo WebCenter 16, integrato dagli strumenti di contenuti dinamici in Adobe® Illustrator®, rappresenta un enorme passo in avanti verso la creazione automatizzata della grafica per imballaggi.

 

Una piattaforma di gestione delle risorse digitali

DAM

Un numero crescente di risorse digitali viene prodotto all'interno della catena logistico-produttiva degli imballaggi. Tali risorse devono essere condivise con i dipartimenti di marketing, oppure devono far parte della gestione dei contenuti o delle informazioni sui prodotti. È inoltre necessario includere risorse con contenuti multimediali ricchi, come i video.  MediaBeacon risponde a tale esigenza. L'integrazione del sistema DAM di MediaBeacon di Esko con WebCenter mette a disposizione le risorse nella versione giusta al momento giusto per i giusti operatori del flusso di lavoro degli imballaggi. Questa integrazione va a sostegno di un processo di progettazione migliore, consente di proteggere l'integrità del marchio, garantisce la conformità normativa e accelera i tempi di commercializzazione. La vasta gamma di capacità di MediaBeacon e i suoi vantaggi verranno presentati presso lo stand drupa di Esko.

 

Una piattaforma di collaborazione per l'approvazione e la catena di approvvigionamento

WebCenter è il portale clienti che ottimizza le attività dalla specifica e dalla progettazione fino alla produzione. Gli utenti possono condividere i file con tutte le parti coinvolte nei processi di approvazione e collaborazione. Nella nuova versione, sono in grado di visualizzare progetti 3D, tra cui effetti di finitura di stampa e trasparenze tramite un browser Web standard su un computer desktop o un dispositivo mobile. WebCenter 16 si basa sulle più recenti tecnologie Web per un'esperienza utente migliorata, utilizzo mobile e capacità di ricerca sensibilmente più rapide.

 

Una piattaforma di progettazione per imballaggi, etichette, insegne ed espositori

ArtiosCAD 16 semplifica la progettazione e la preproduzione di imballaggi con più elementi e di espositori POP, rendendola più intelligente e produttiva, evitando le incertezze, gli scarti e gli errori. Gli strumenti di layout utilizzano morsetti e ganci 3D impiegati negli ambienti di retail. Distribuiscono inoltre in modo automatico parti di produzione sui supporti adeguati. Per i produttori di insegne ed espositori, ArtiosCAD 16 offre accesso a una vasta libreria online di modelli di progettazione parametrici testati. I trasformatori di insegne ed espositori possono usare questi modelli per la produzione di progetti complessi in modo rapido e semplice, evitando il ricorso a competenze in progettazione 3D.

Studio 16 aggiunge ora una funzionalità 3D migliorata al flusso di lavoro per imballaggi Adobe® Illustrator®. Il software include strumenti per la selezione di materiali e per l'applicazione di effetti di stampa. Consente di integrare inoltre diverse forme in composizioni 3D, inclusi effetti realistici di luci e ombre. Gli utenti possono ora condividere o esportare progetti in 3D in immagini di prodotti ad alta risoluzione. La creazione di tale grafica per presentazioni o campagne evita di dover creare ulteriore grafica per imballaggi con altri software.

Store Visualizer 16 si integra ora con i sistemi per planogrammi per creare bellissimi negozi virtuali 3D in questioni di minuti anziché di giorni. Il software è in grado di visualizzare codici a barre, prezzi e altri metadati associati a ognuno dei prodotti importati ed è ideale per l'uso per la pianificazione di negozi e la gestione di categorie. Studio Store Visualizer, sviluppato congiuntamente con VTales, semplifica enormemente la creazione e la verifica di progetti per imballaggi e riduce in ultima analisi i tempi di commercializzazione.

 

Una piattaforma per il controllo di qualità

"Esko ha integrato tecnologie del partner Global Vision e della consociata Enfocus per eliminare le lunghe verifiche manuali", afferma Zwaenepoel. "Gli strumenti automatici di verifica della qualità consentono ai nostri clienti di elaborare più lavori con lo stesso numero di operatori e con meno errori". Questa innovazione garantisce maggiore tranquillità alle aziende e supplisce alla mancanza di operatori competenti che molte di esse devono affrontare".

Gli strumenti di controllo della qualità di Global Vision sono integrati in Automation Engine 16. Le funzionalità ora disponibili del flusso di lavoro automatizzato includono un controllo ortografico e un controllo automatico del codice a barre e Braille rispetto a un profilo approvato. Il controllo di qualità viene eseguito come processo di background e genera un file di progettazione con annotazioni e visualizzabile in Automation Engine, WebCenter e ArtPro+. Ciò consente una revisione rapida e sistematica di tutti gli errori rilevati. 

Esko Software Platform ha introdotto l'esclusiva funzionalità di preflight di imballaggi basata sulla tecnologia Enfocus. Le verifiche di preflight vengono applicate ai contenuti all'interno della linea guida, ignorando eventuali informazioni all'esterno di tale linea, come legende o strisce di controllo. Elementi tecnici e altre operazioni non relative alla stampa come verniciatura e goffratura possono essere esclusi dall'operazione di preflight. In tal modo si può essere certi che i lavori vengano verificati solo nei punti adeguati e si elimina tutto il feedback irrilevante dal report di preflight, generando una maggiore efficacia nel preflight automatico e nell'intero flusso di lavoro.

 

Una piattaforma dedicata alla prestampa di imballaggi

ArtPro+

Zwaenepoel si concentra su due soluzioni offerte da Esko per l'editing e la preparazione di progetti grafici per la produzione. La prima è DeskPack, la nota famiglia di plug-in per Adobe® Illustrator® e Photoshop®, mentre la seconda è ArtPro+, un editor innovativo eseguibile su PC e Mac.

ArtPro+ è un nuovissimo editor per prestampa che presenta un'architettura a 64 bit all'avanguardia e nativo al 100% per PDF.  ArtPro+ dispone di un'esclusiva e intuitiva interfaccia utente con un selettore a rotella di strumenti software che offre all'utente accesso immediato agli utensili adatti, in qualsiasi punto del progetto stia intervenendo. "È così facile da usare", spiega Zwaenepoel. "Le informazioni vengono visualizzate quando è necessario, dove necessario".  Questa interfaccia utente contestuale elimina tutto il disordine dallo schermo.  Il risparmio di tempo già solo per la formazione degli operatori è del 28%. Gli utenti segnalano una maggiore efficienza e cicli produttivi più rapidi grazie al nuovo editor. ArtPro+ è disponibile per l'intera base installata come upgrade per i contratti di manutenzione per ArtPro e PackEdge.

Device view

DeskPack e ArtPro+ sono stati sviluppati per un'integrazione perfetta con Automation Engine 16. Il percorso segnato per la prestampa di oggi è l'automazione di noiose e ripetitive attività di prestampa con Automation Engine e la limitazione del lavoro dell'editor con DeskPack o ArtPro+ a interventi specifici e controlli di qualità. Le operazioni di prestampa che procedono in questo modo segnalano un incremento del 40% dei lavori svolti con lo stesso numero di operatori.

Con il nuovo modulo Device View di Automation Engine, le linee di prodotti hardware di Esko (i tavoli Kongsberg e gli imager CDI di lastre flessografiche) sono connessi e integrati nel flusso di lavoro di prestampa. Device View mette il totale controllo operativo di questi dispositivi nelle mani dell'operatore di prestampa.

 

Una piattaforma per la standardizzazione della stampa flessografica

I trasformatori flessografici devono affrontare la sfida della stampa di un numero crescente di lavori a bassa tiratura per turno. Tuttavia, la configurazione di una macchina da stampa per un nuovo lavoro richiede abbastanza tempo, principalmente per il lavaggio e si registrano sprechi di inchiostro e di inchiostro su supporto quando si passa nuovamente alla stampa a colori. Gran parte della capacità di stampa è limitata dai tempi di configurazione della macchina da stampa. Numerose macchine da stampa flessografiche registrano solo un tempo di attività del 40%.

La soluzione per liberare la capacità della macchina da stampa flessografica e per mantenere in funzione le macchine da stampa è di eliminare completamente il lavaggio della macchina stessa tra un lavoro e l'altro. Ciò avviene standardizzando la macchina da stampa secondo una serie fissa di inchiostri, una gamma estesa di 5, 6 o 7 colori e stampando i lavori con questa palette fissa di inchiostri. Equinox è la palette fissa di colori di Esko o la soluzione di stampa a gamma estesa Extended Gamut. Equinox è facile da distribuire ed è parte integrante di Esko Software Platform.

"Equinox consente di ottenere una riduzione del 34% negli scarti di stampa per lavoro e un risparmio di inchiostro del 25% negli imballaggi flessibili", afferma Zwaenepoel. "Oltre ai vantaggi ancora superiori, i tempi di sostituzione dei lavori in macchina da stampa flessografica vengono dimezzati, si ottiene un aumento dei tempi di produzione che si traducono immediatamente in guadagni. Ancora un punto a favore di un Imballaggio semplificato.”

 

Sviluppo continuo

“Decine di esperienza nello sviluppo software sono stati dedicati alla Esko Software Platform e siamo orgogliosi di presentare questa importante nuova versione a drupa", conclude Zwaenepoel. Il suo continuo miglioramento in termini di funzionalità, interconnettività e esperienza d'uso è stato progettato e pianificato per affrontare le principali sfide dei settori a cui ci rivolgiamo, con lo scopo di ottimizzare la redditività di produzione per i nostri clienti.

Siamo impazienti di dare il benvenuto ai visitatori di Esko a drupa. Il nostro staff sarà entusiasta di spiegare in che modo la nuova Esko Software Platform li aiuterà a raggiungere i loro obiettivi commerciali, oggi e in futuro".

 

Aspetti pratici

Esko Software Platform verrà presentata e lanciata in occasione di drupa 2016 e sarà disponibile in commercio all'inizio di giugno 2016. Migliaia di clienti Esko che hanno sottoscritto un contratto di manutenzione avranno diritto agli upgrade del software che usano. Potranno trarre vantaggio dall'impiego di questi importanti upgrade man mano che il software viene introdotto dai team regionali di assistenza software Esko. Gli strumenti di formazione e assistenza online come la Esko Knowledge Base forniranno supporto durante le installazioni e semplificheranno questa adozione a livello globale.