Esko lancia la Suite 12.1 - Esko

Esko lancia la Suite 12.1

maggio 21 2013

Esko Suite 12.1 estende l’automazione oltre le tipiche operazioni di prestampa, per un’ulteriore ottimizzazione del flusso di lavoro nell’intera filiera della produzione di stampa e degli imballaggi. Dai principianti alle operazioni gestite in più sedi, la Suite 12.1 offre nuove preziose funzionalità per ogni tipologia di utente.

 

Ghent (Belgio), 21 maggio 2013 – Esko (www.esko.com), fornitore e system integrator leader a livello globale nelle soluzioni dedicate a imballaggi, cartelli ed espositori, stampa commerciale ed editoria professionale, ha annunciato il lancio di Esko Suite 12.1 a EskoWorld, l’appuntamento annuale per gli utenti Esko, che si terrà a Phoenix, Arizona (USA), dal 19 al 22 maggio.  La release comprende nuove significative funzionalità che ottimizzano ulteriormente i flussi di lavoro completi in tutta la filiera di stampa e degli imballaggi. La Suite 12.1 segue il successo della Suite 12, lanciata a drupa 2012, e include aggiornamenti del software di editing e automazione.

Un flusso di lavoro più facile

La Suite 12.1 contiene ottimizzazioni che rendono il lavoro più facile e redditizio per tutti gli anelli della filiera della stampa e degli imballaggi, dai nuovi utenti fino agli ambienti avanzati. Tra i miglioramenti chiave integrati nella release ci sono:

  • Flussi di lavoro basati su modelli standard. Per  i principianti impostare un flusso di lavoro efficace non è un’operazione banale. Fornendo dei modelli di flusso di lavoro standard per applicazioni tipiche come ad esempio astucci pieghevoli, etichette, cartelloni ecc., Esko permette agli utenti meno esperti di apprendere più in fretta l’uso della Suite 12.1. Esko si è basata sulla sua esperienza nella formazione e configurazione di flussi di lavoro nel settore per creare modelli che automatizzano le operazioni più comuni in prestampa e produzione.
  • Integrazione con sistemi di ispezione visiva sulla macchina da stampa. Negli editor di prestampa PackEdge o ArtPro, gli utenti possono definire le aree di un lavoro per sistemi di ispezione visiva in linea. Ciò riduce notevolmente i tempi di preparazione complessivi per la macchina da stampa poiché il sistema di ispezione in linea riceve i dati di configurazione direttamente da Esko Automation Engine. Con la definizione dell’area di ispezione a monte e non da parte dell’operatore della macchina da stampa, è più facile standardizzare il processo di produzione su più sedi, macchine e operatori. Le prime integrazioni del sistema di ispezione si eseguono con il partner Esko AVT.
  • Supporto CombiPress per stampa ibrida. Specialmente nel settore delle etichette, è pratica diffusa combinare diversi processi di stampa (offset, flexo, digitale e serigrafia) all’interno dello stesso lavoro, con una diversa preparazione per ogni processo. Grazie a CombiPress, perfino i ticket di sormonto eseguiranno automaticamente calcoli di sovrastampa in base ai processi di stampa previsti, eliminando la selezione manuale.
  • Nuovi strumenti per Esko Viewer. Esko Viewer di Automation Engine 12.1 è dotato di un lettore braille e di codici a barre. In questo modo si supera la difficoltà rappresentata dalla verifica manuale e visiva della precisione di un codice a barre o di una riga di testo in braille, verifica essenziale nel controllo qualità di prestampa.
  • Conformità con normative EU sugli alimenti. La normativa EU n. 1169/2011 entrerà in vigore il 13 dicembre 2014. Specifica i requisiti minimi per le dimensioni dei caratteri per le informazioni nutrizionali sulle confezioni dei prodotti alimentari. In DeskPack 12.1, la funzionalità di preflight può individuare il testo che non soddisfa i requisiti, assicurando l’uso delle dimensioni corrette per i caratteri e garantendo la conformità dell’imballaggio realizzato.
  • Automazione e raggruppamento delle tirature per le stampanti in piano. Con la crescente richiesta di basse tirature, la stampa di più lavori insieme sulle stampanti digitali in piano di grande formato significa operazioni più redditizie. Automation Engine 12.1 consente di raggruppare automaticamente diversi progetti di varie forme su un unico foglio di stampa, incrementando la produttività degli operatori e riducendo lo spreco di costosi supporti.

Questo il commento di Bernard Zwaenepoel, Senior Vice President Software di Esko: “dopo drupa, la Suite 12 di Esko è stata eletta a riferimento per il settore. Ma non ci siamo riposati sugli allori, e abbiamo dedicato molto tempo ai nostri clienti per comprendere quali fossero gli ulteriori requisiti per valorizzare ancora di più la soluzione. Ne abbiamo affrontati molti in questa versione. Estendendo le funzionalità al di là delle operazioni di prestampa tradizionali, la Suite 12.1 offre un valore senza precedenti ai fornitori di servizi, ai trasformatori e agli stampatori nel loro sforzo per rimanere competitivi e aggiornati in un mercato dinamico.”

L’uscita della Suite 12.1 di Esko è prevista a partire da luglio 2013. Sarà disponibile per i clienti esistenti.

EskoWorld

EskoWorld, conferenza annuale per gli utilizzatori, è aperta a qualsiasi azienda che possiede soluzioni Esko o ha firmato un contratto di acquisto per la consegna di soluzioni pianificate. Quella del 2012 è stata l’edizione di EskoWorld più grande mai realizzata, con oltre 600 visitatori, e si prevedono ancora più partecipanti per EskoWorld 2013.  Il lancio della Suite 12.1 durante questo importante evento consente ai partecipanti di comprendere appieno  tutti i vantaggi offerti dall’aggiornamento.