Esko lancia il platesetter flessografico CDI Spark 2420 - Esko

Esko lancia il platesetter flessografico CDI Spark 2420

febbraio 14 2013

Gent (Belgio), 14 febbraio 2013 – Esko (www.esko.com/FlexoCtP) presenta l’ultimo arrivato nella sua famiglia di platesetter flessografici CDI leader di settore. Si tratta del CDI Spark 2420, un nuovo sistema compatto che integra la qualità e le prestazioni per le quali l conosciuta la serie CDI di Esko. Il CDI Spark 2420 è progettato per i trasformatori di etichette a banda stretta. Coniuga un formato immagine diverso con una maggiore flessibilità in quanto a materiali per le lastre. Ciò lo rende perfetto per cogliere opportunità commerciali nel crescente mercato delle etichette e dei cartellini.

“Secondo FINAT, nei prossimi anni è previsto un continuo aumento a livello mondiale della richiesta di etichette realizzate con tutte le tecnologie di stampa; aumento che per il 2012/2013 è di circa il 6-7% (1). Per aiutare gli stampatori di piccole e medie dimensioni a trarre vantaggio dalle opportunità di crescita, presentiamo questo CDI di nuovo formato. È il complemento perfetto alla nostra gamma di prodotti” ha affermato Jan Buchweitz, Senior Product Manager di Esko per il settore flessografico digitale. “Il CDI Spark 2420 si inserisce alla perfezione nel nostro portfolio, che include CDI Spark 1712, 2120 e 2530. Offre un’opzione più conveniente e adatta alle lastre per quei clienti che in precedenza avrebbero pensato al CDI 2530 (di dimensioni più grandi) come la soluzione più adeguata. Dimostra l'impegno di Esko nei confronti delle esigenze dei clienti e nella fornitura di soluzioni che meglio si adattano alle loro necessità."

Andare incontro alle crescenti esigenze del mercato delle etichette e dei cartellini

Il mercato delle etichette e dei cartellini richiede in misura sempre maggiore una stampa flessografica di alta qualità e una più ampia varietà di applicazioni di stampa. Il CDI Spark 2420 è progettato proprio per soddisfare tali esigenze. Offre infatti l'esposizione di lastre con dimensioni fino 609 mm x 508 mm nonché la possibilità di gestire una più ampia gamma di materiali per lastre, tra cui: lastre flessografiche digitali, pellicole senza agenti chimici, lastre tipografiche digitali in lamina, lastre tipografiche digitali metalliche e retini serigrafici digitali. Le operazioni sono supportate da EasyClamp, che mantiene le lastre flessografiche di qualsiasi spessore ben salde sul tamburo.

Comprendendo la necessità dei clienti di ampliare continuamente le proprie capacità e la propria efficienza sul mercato, Esko fornisce un percorso di aggiornamento della risoluzione dell’immagine sul CDI Spark 2420. I clienti possono scegliere la risoluzione standard (da 2.000 ppi a 2.540 ppi) o passare all'alta risoluzione (da 2.540 ppi a 4.000 ppi) oppure all’HD Flexo a 4.000 ppi combinata alla retinatura ad alta definizione. Ciò consente loro di offrire la qualità eccezionale richiesta dai proprietari dei marchi. Inoltre, il CDI Spark 2420 è disponibile con Optics 7.5, Optics 10 e Optics 15. La velocità è determinata dall’ottica, e i clienti possono scegliere quella più adatta al proprio flusso di lavoro attuale e alla crescita delle attività commerciali.

“Con la gamma CDI Spark potenziata, gli stampatori di etichette e cartellini possono trovare un sistema aggiornabile corrispondente ai propri livelli di investimento e in grado di offrire la qualità e le prestazioni di cui hanno bisogno attualmente” ha concluso Buchweitz. “Le piccole e medie imprese possono svilupparsi al ritmo che meglio si addice alle loro esigenze, nella certezza di poter soddisfare le aspettative future di tutti i clienti, grandi e piccoli."