EskoArtwork presenta numerose soluzioni di progettazione, prestampa e flusso di lavoro in occasione di Labelexpo Europe 2011 - Esko

Gent (Belgio), luglio 2011 – EskoArtwork (www.esko.com) presenterà la sua gamma di soluzioni innovative in occasione di Labelexpo Europe 2011, allo stand B30 nel padiglione 5.

Sotto i riflettori  i nuovi sviluppi dell’azienda nell’ambito delle tecnologie flessografiche digitali, tra cui HD Flexo e la Digital Flexo Suite. I visitatori più attenti, alla ricerca dell’ottimizzazione dei flussi di lavoro end-to-end, sciameranno verso lo stand di EskoArtwork per scoprire perché l’azienda è diventata il punto di riferimento a livello mondiale per le soluzioni di progettazione, prestampa e flusso di lavoro per etichette. Indipendentemente dal tipo di stampa utilizzata dal  trasformatore, che può essere digitale, offset, flessografica, tipografica, rotocalcografica o serigrafica, le soluzioni EskoArtwork possono essere d’aiuto per ottenere significativi aumenti di produttività, ridurre i costi e garantire livelli superiori e più uniformi di qualità. Labelexpo Europe si terrà presso Bruxelles Expo, in Belgio, dal 28 settembre al 1º ottobre 2011.

“Stiamo osservando una rapida evoluzione in direzione di un'industrializzazione e digitalizzazione nel settore delle etichette. Grazie ai nostri sviluppi tecnologici, siamo orgogliosi di essere uno degli attori chiave di questo cambiamento", spiega Carsten Knudsen, CEO di EskoArtwork. “Siamo impazienti di partecipare nuovamente a Labelexpo Europe quest’anno e di incontrare i nostri clienti, nuovi e consolidati, per rispondere a tutte le loro domande su come ottenere i migliori risultati possibili con i loro sistemi di prestampa e produzione di etichette”.

Nuovo miglioramento degli standard nell’imaging digitale delle lastre flessografiche

Le dimostrazioni dal vivo di EskoArtwork delle sue avanzate soluzioni flessografiche digitali metteranno in evidenza le modalità per eccellere nella produzione flessografica digitale. In tale sede verrà presentata HD Flexo, la nota tecnologia di imaging flessografico. Se la prima versione consentiva agli stampatori di etichette di ottenere immagini molto più nitide, toni più morbidi e una gamma cromatica più ampia, HD Flexo 2.0 migliora ulteriormente la retinatura, garantendo una qualità di stampa eccezionale su tutta la gamma tonale, incluse le alte luci con gradienti vicini allo zero, mezzitoni stabili e fondi pieni ad elevata densità d'inchiostro. Inoltre, la caratteristica innovativa che prevede la creazione di puntini piatti determina una definizione più nitida garantisce immagini perfette. Ciò consente agli utenti finali di ottenere un prodotto eccezionale e con un impressionante impatto visivo a scaffale.  Verrà presentata una vasta gamma di campioni reali prodotti con la soluzione HD Flexo da molti marchi di alto livello sia per etichette sia per imballaggio flessibile. Installata presso oltre 250 clienti, HD Flexo ha definito lo standard di qualità delle lastre flessografiche sin dal suo lancio nel 2009. Per questo motivo sarà possibile vederla in azione con la maggior parte delle macchine da stampa flessografiche operative durante Labelexpo Europe.

Gli imager digitali Cyrel di EskoArtwork (Cyrel Digital Imager, CDI) saranno rappresentati presso lo stand da un CDI 2530 completamente accessoriato: questo imager per lastre flessografiche è il più diffuso nel settore delle etichette.

Provate la Digital Flexo Suite

La Digital Flexo Suite mostrerà come ottimizzare e ridurre il ciclo di produzione delle lastre flessografiche digitali pronte per la stampa. Questa serie di strumenti per la produzione di lastre offre potenziamenti della qualità e risparmi sui costi grazie all’automazione della produzione di lastre flessografiche. La Digital Flexo Suite per etichette si avvale della possibilità di utilizzare un software intelligente e i plotter per taglio Kongsberg di EskoArtwork. Questa configurazione verrà dimostrata dal vivo con un plotter Kongsberg e il relativo software presso lo stand di EskoArtwork in occasione di Labelexpo Europe.

Automazione per progettazione, prestampa e flusso di lavoro: al centro della produzione di etichette

I visitatori della fiera potranno osservare dal vivo le numerose nuove funzionalità presenti nell’ultima versione della suite software EskoArtwork (versione 10.1), concepite con un’attenzione particolare alle soluzioni per il settore delle etichette:

  • Studio Toolkit for Labels, un’esclusiva serie di strumenti di progettazione che consente ai professionisti grafici di lavorare in un ambiente 3D. Questo toolkit offre loro un prezioso strumento di verifica della qualità che può essere utilizzato per identificare gli errori e potenziali problemi durante le prime fasi della progettazione, risparmiando una quantità considerevole di tempo e riducendo gli sprechi. Studio Visualizer, uno strumento potente e virtuale per la creazione di prototipi, consente di condividere idee e progetti estremamente realistici con i clienti sin dalle prime fasi del processo, per ottenere un rapido ed efficiente feedback. Store Visualizer consente agli utenti di visualizzare simulazioni estremamente realistiche di scaffalature per negozi in base agli stessi progetti creati con Studio e Visualizer: aggiunge un nuovo strumento alle capacità di progettazione e pre-produzione del software di progettazione di EskoArtwork.
  • Verranno presentate inoltre numerose nuove funzionalità disponibili negli editor di prestampa di EskoArtwork. ArtPro 10.1 viene presentato con un trapping sensibilmente più rapido e di qualità più elevata, per consentire una semplice preparazione di file di produzione per imballaggi pronti  per la stampa. DeskPack 10.1 rileva subito gli errori, riducendo al minimo i costi e consentendo agli operatori di prestampa di produrre lavori di qualità superiore in tempi più brevi. PackEdge 10.1 impiega strumenti di controllo della qualità come Preflight, Viewer e Studio per identificare i problemi in una fase precoce e ridurre il rischio di scarti di stampe di prove e lastre, nonché per evitare interruzioni della stampa e contestazioni.
  • Automation Engine, il potente e scalabile server di automazione del flusso di lavoro che integra tutti i componenti di progettazione e produzione in un unico flusso di lavoro. Quando molte delle attività più ripetitive e banali vengono automatizzate, il rischio di errori e di rilavorazioni viene ridotto. Automation Engine è ora completamente integrato con Nexus, la nota soluzione di flusso di lavoro per la pre-produzione di stampa di etichette, che integra i punti di forza di entrambe le tecnologie di flusso di lavoro.
  • Color Engine, lo strumento di gestione del colore che include un database centrale dei colori contenente tutti i più importanti dati cromatici. Può essere integrato in modo semplice ed efficace in qualsiasi fase del flusso di lavoro e garantisce l’integrità del marchio.  Grazie a Color Engine, i produttori di etichette possono garantire uniformità e precisione cromatiche dalla progettazione fino alla stampa di prove e alla stampa in tutte le fasi fondamentali per il riconoscimento del marchio.
  • WebCenter è una potente piattaforma su base Web che gestisce l'approvazione in pre-produzione e il ciclo di vita del progetto. La più recente versione include un nuovo esclusivo visualizzatore in 3D che consente agli utenti di caricare, visualizzare ed eseguire il ciclo completo di approvazione del documento su file 3D (file Collada e Zipped Collada).  I trasformatori di etichette saranno in grado di utilizzare WebCenter come supporto online per la condivisione di simulazioni 3D con i propri clienti, per eseguire modifiche immediate agli elementi grafici e per ottenere le approvazioni in modo più rapido ed efficiente.

Al centro dei Digital Print Workshop

EskoArtwork è stato un promotore entusiasta dei Digital Print Workshop sin dalla loro prima edizione in occasione di Labelexpo Chicago lo scorso anno. La sfida continua durante l’edizione di quest’anno a Bruxelles, con tre tecnologie di stampa digitale a confronto (toner secco Xeikon, toner liquido HP e getto d’inchiostro EFI) allineate una di fianco all’altra per eseguire lo stesso  lavoro. Il flusso di lavoro di prestampa e la gestione del colore sulle tre macchine da stampa verranno controllati ancora una volta da EskoArtwork Automation Engine, che integra al massimo livello tutte le informazioni del MIS e della commessa. I visitatori potranno valutare i vantaggi e i limiti di ciascuna tecnologia rispetto a supporti, materiali di consumo, tempi di allestimento e costi di gestione.

“Siamo veramente soddisfatti di partecipare a questi workshop tecnologici. Si tratta di un’eccellente opportunità per i potenziali clienti di valutare i vantaggi e gli svantaggi delle rispettive tecnologie", spiega Jan De Roeck, Director Solutions Management di EskoArtwork. “Dal punto di vista di EskoArtwork, le nostre soluzioni automatizzano il flusso di lavoro di prestampa delle tre macchine da stampa. Grazie ai nostri solidi rapporti con tutti i principali rivenditori, il nostro software è già completamente integrato nei loro sistemi di stampa  ed è in uso in tutto il mondo già da parecchi anni. Ciò aiuta senza dubbio a garantire uno svolgimento senza intoppi degli workshop".

EskoArtwork sarà presente allo stand B30, hall 5, dove si troveranno gli specialisti dei principali prodotti per offrire dimostrazioni e spiegazioni relative all'intera gamma di soluzioni per la creazione di etichette. Oltre che nello stand dell'azienda, le soluzioni EskoArtwork verranno presentate anche presso gli stand dei principali rivenditori di macchine da stampa digitali che lavorano con il software EskoArtwork per la gestione dei sistemi di stampa, come HP e Durst. Anche le lastre HD Flexo di EskoArtwork verranno utilizzate da numerosi rivenditori di macchine da stampa flessografiche presenti in fiera.