Diamoci un taglio! Ottimizzazione della produzione di lastre flessografiche - Esko

Diamoci un taglio! Ottimizzazione della produzione di lastre flessografiche

aprile 11 2013

Lo stabilimento di produzione di lastre con sede nel Tennessee (USA) di Interstate Packaging ha incrementato il proprio rendimento e ottenuto importanti risparmi sui costi usando una Digital Flexo Suite di Esko su un tavolo di finitura digitale Kongsberg XL20.

Il sistema, dotato di completa connettività a un imager CDI Spark 4835 ha ridotto gli scarti di lastre, eliminato gli errori degli operatori e offerto una nuova tracciabilità automatizzata delle lastre ai processi di produzione delle lastre flessografiche dell’azienda.

Cos’è la Digital Flexo Suite?

Digital Flexo Suite invia in modo simultaneo e automatico i file ottimizzati per le lastre al CDI Spark per l’imaging e i dati relativi al layout di taglio al tavolo Kongsberg XL per un taglio di precisione. Il file di imaging CDI e il file di taglio Kongsberg hanno lo stesso nome e segni di registro che vengono indicati automaticamente sulla lastra flessografica per consentire l’identificazione, la messa a registro e taglio successivi. Contattate uno specialista in Digital Flexo Suite!


Risparmiate il 30% sul materiale delle lastre

Questa soluzione automatica e conveniente riduce gli scarti derivanti dal taglio delle lastre al minimo assoluto. Per Interstate Graphics, tale funzionalità è fondamentale. “I nostri costi più elevati sono, nell’ordine, supporti, inchiostro e materiale delle lastre”, spiega Jeff Cassell, Graphics Manager presso Interstate Packaging.

 “Ritenevamo che relativamente al materiale delle lastre ci fossero possibilità di riduzione dei costi”. Assieme ad altre modifiche al processo di produzione di lastre, come nel caso di assegnazione di codici a barre alle lastre, l’uso della Digital Flexo Suite con il tavolo Kongsberg ha consentito a Interstate Graphics di risparmiare il 30% sulla quantità di materiale per lastre utilizzato.

 

 

Tracciabilità e verifica

Un altro elemento fondamentale è la tracciabilità e verifica per ogni lastra. A Interstate, a ogni lastra viene assegnato un numero univoco che viene registrato in un database. Il numero viene impresso sul retro della lastra. Interstate può accedere al database e immettere il numero di lastra per individuare a che punto del processo si trova.

 

“Interstate Packaging dispone di oltre 8000 SKU attivi, con una media di 8 colori per SKU. Parliamo di moltissime lastre. Ora sappiamo dove ognuna di esse dovrebbe trovarsi in qualsiasi momento.

Ad esempio, se una lastra viene lasciata fuori da un involucro, possiamo accedere al database e vedere se la lastra è attiva o meno. Ora, con il flusso di lavoro Esko e il numero impresso dal tavolo Kongsberg, possiamo garantire l’utilizzo della lastra giusta per ogni tiratura. Eliminiamo gli errori potenziali”, spiega Jeff Cassell.

Ulteriori informazioni sulla Digital Flexo Suite

 

    Profilo di Interstate Packaging


    Fondata nel 1969, Interstate Packaging è un trasformatore di etichette e imballaggi flessibili a conduzione familiare che produce imballaggi, etichette, borse e sacchetti per le aziende produttrici di beni al consumo. L’azienda occupa un’area di oltre 10.000 metri quadrati su 81.000 metri quadrati nell’area rurale di White Bluff, (Tennessee, USA) e impiega le tecniche di produzione più avanzate per la prestampa digitale completa, la produzione di lastre e per una stampa di qualità fino a 10 colori. www.interstatepkg.com